Curiosità di Marca all’Isola d’Elba

Partito il Campionato Italiano Wrc con vittoria di Porro su Riolo e Cavallini.Inizio ad handicap del rientrante Pedersoli. Al Millemiglia ci sarà anche Signor.

Motor Group al lavoro nella preparazione del 33. Rally della Marca (17/18 giugno), quarta tappa del Campionato Italiano Wrc, che farà base per il terzo anno consecutivo a Valdobbiadene. Questione di dettagli, dato che il percorso di gara sarà praticamente identico a quello dello scorso anno con partenza e arrivo in piazza Marconi nella capitale del Prosecco. Ma c’è la voglia di dimostrare di sapere fare le cose sempre meglio per conservare l’altissimo gradimento degli addetti ai lavori, un marchio doc che appartiene anche alla corsa trevigiana. 

ELBA. Per non lasciare nulla al caso, lo scorso fine settimana una delegazione del Motor Group è andata all’Isola d’Elba ad assistere al debutto stagionale della serie tricolore. “Ottima organizzazione, splendido tracciato – sono i complimenti di Gigi Brunetta ai “colleghi di reparto” – e grande impatto di pubblico.”
Per la cronaca ha vinto il lombardo Paolo Porro (Ford Focus Wrc), davanti al siciliano Salvatore Riolo (Peugeot 208 T16 R5) e al toscano Tobia Cavallini (Ford Fiesta Wrc). Solo quinto il rientrante Luca Pedersoli (Citroen C4), campione italiano 2014, attardato da problemi ai freni. 

CIWRC. Sei gare magnifiche, ricche di fascino e storia, compongono il Campionato Italiano Wrc, tricolore rally con le vetture più potenti e spettacolari. Dopo l’Elba, sono in programma 1000 Miglia a Brescia (13/14 maggio), Salento a Lecce (3/4 giugno), Marca a Valdobbiadene (17/18 giugno), San Martino di Castrozza (9/10 settembre) e Como (21/22 ottobre). Salento (trasferta più onerosa) e Como (prova conclusiva) avranno coefficiente 1,5 nel punteggio. 

SIGNOR. Impegni di lavoro e di famiglia hanno costretto il driver di Caerano a disertare il primo appuntamento. Marco Signor, assieme al suo fido navigatore Patrick Bernardi, sarà però in gara tra quindici giorni a Brescia, ricominciando una sfida scudetto che lo vuole di nuovo protagonista. 

FORATO. Vincitore l’anno scorso della Coppa Super 1600 su Renault Clio, Antonio Forato sta decidendo in questi giorni il suo programma 2016. L’alfiere di Castelfranco Veneto per ora ha messo in agenda 1000 Miglia, Salento e l’amatissimo Marca, dove guiderà una Super 2000 oppure una R5 del preparatore Munaretto.


(Comunicato Ufficio Stampa Rally della Marca) – Carlo Ragogna, cell 320 4384799

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.