Marca rally, un premio ai Valdorallysti

Talmente forte la passione per i motori nella capitale del Prosecco che i “nativi” hanno deciso di tassarsi per assegnare coppe a chi di loro arriverà al traguardo

Valdobbiadene 13 giugno 2015_ Questione di una settimana, l’attesa per il Rally della Marca sta per terminare e dopo fiumi di chiacchiere e di “bollicine” si passerà al rombo dei motori. Nella capitale del Prosecco, dove la corsa ha accentrato tutta la sua base logistica, il punto di partenza e arrivo, e nella vicina frazione di Bigolino si svolge l’ormai tradizionale prova speciale spettacolo del venerdì sera allo “Zadraring”, si preparano tre giorni di festa memorabile. Cogliendo “la ruota al balzo”, perché il pallone una volta tanto non c’entra nulla, una combriccola di amici rallysti capitanata da Luca Frare ha pensato bene di istituire un premio ai piloti e ai navigatori di Valdobbiadene che riusciranno a salire sul palco d’arrivo. Detto, fatto: un giro semplice di auto tassazione, l’impegno di qualcuno per riuscire magari a coinvolgere degli sponsor e la decisione di acquistare delle coppe per dare un piccolo ma significativo riconoscimento ai “Valdorallysti” al traguardo. In attesa che si completi il simpatico quadretto, l’elenco piloti comprende ad oggi in stretto ordine alfabetico Luca Antiga, Enrico Bernardi, Giovanni Berti, Andrea Biasiotto, Marino Comarella, Luca Frare, Andrea Piva, Raul Pronol e Diego Tovena, mentre sono navigatori Ivan Agostinetto e Dino Lamonato. Fascino Porsche Gt. Vista in azione al recente Bellunese, la Porsche 997 Gt3 Rs in versione Gt Rally Fia sarà in gara anche al Marca. La splendida vettura preparata da Orlando Redolfi – ulteriore curiosità di un rally che non finisce di stupire – verrà guidata da Aldo Calabrini con navigatore Marco Verdelli.

Ufficio Stampa Rally della Marca – Carlo Ragogna, cell 320 4384799

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.