Rally della Marca 2019, aprono le iscrizioni

Intanto nel fine settimana i candidati allo scudetto del Ciwrc si sfidano in Salento
 

Da oggi è possibile iscriversi al 36° Rally della Marca, quarta prova del Campionato Italiano Wrc, in programma tra venerdì 28 e sabato 29 giugno. L’auspicio del Motor Group è quello di fare il pieno di adesioni, premiando l’impegno organizzativo sul territorio trevigiano e la dedizione alla causa del tricolore world rally car, anche quest’anno altamente combattuto fin dai primi appuntamenti. Al 1000 Miglia ha vinto Luca Pedersoli e all’Isola d’Elba Simone Miele, entrambi su Citroen Ds3 Wrc. Successi certamente meritati, ma anche la dimostrazione che la vettura del double chevron in questo momento ha qualcosa in più sotto il cofano rispetto alle avversarie. In ogni caso il coefficiente maggiorato dell’Elba (1,5) ha allargato la forbice del vantaggio di Miele (34,5 punti) su Pedersoli (30), con Marco Signor terzo (28) sommando due risultati a podio su Ford Fiesta Wrc, terzo a Salò e secondo a Portoferraio. In questo fine settimana si corre il 52° Rally del Salento, i big ci sono tutti, compreso Corrado Fontana con la Hyundai i20 Wrc. Il driver bresciano, dato per principale candidato allo scudetto, finora è rimasto a secco di punti pagando dazio alla sfortuna e ha assoluto bisogno di riscatto. Ambizioni importanti anche per gli alfieri con le vetture R5, ovvero Corrado Pinzano, Andrea Carella e Mauro Miele su Skoda Fabia e Matteo Daprà con una Hyundai Ng i20. I risultati di Gallipoli (coefficiente 1,5) animeranno poi la lunga attesa per il Marca, che al solito potrebbe già andare in scena considerata la straordinaria capacità del Motor Group di avere tutto pronto in anticipo. La novità più appariscente della “Prosecco Race 2019” è il quartiere generale alloggiato per la prima volta a Montebelluna, con piazza Marconi teatro di partenza, arrivo e festa rombante sin dal giovedì di vigilia. Valdobbiadene rimane punto di appoggio per riordini e parco assistenza, crocevia frizzante delle prove speciali di venerdì 28 giugno (“Zadraring”) e sabato 29 (“Arfanta”, “Monte Cesen”, “Monte Tomba”). 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.